Aggiornamenti su Padova

ottobre 28, 2008

Qui il verbale dell’assemblea interfacoltà del 27 ottbre, ringraziamo psicopadova per la tempestività.

Copiamo di seguito le iniziative di Psicologia.

Martedì 28 ottobre: Università Aperta presso Ex- Fiat
· Ore 18:00 Seminario con dibattito sulle “Classi ponte” per gli immigrati contenute
nella riforma Gelmini;
· Ore 20:00 Seminario “Antipsichiatria e ruolo della Psichiatria nel controllo sociale”;
interverrà il prof. Turchi. A seguire il film documentario “Il Tribunale Foucault”;
· Ore 22:00 iniziative musicali nell’atrio.
Mercoledì 29 ottobre: Lezioni all’aperto in Piazzetta Marzolo:
· Ore 8:30- 9:15 Prof Argenton
· Ore 9:15- 10:30 Lezione dei dottorandi di Psicologia
· Ore 10: 30- 11:15 Prof. Campana- Tagliabue
· Ore 11:30-12:15 Prof. Castelli
· Ore 13:30- 14:15 Prof. Dall’Acqua
· Ore 14:30- 15:15 Prof. Arcuri
· Ore 14:30 presso la sede Ya Basta, via Gradenigo 8, lezione Prof. Lavorato, a seguire intervento dell’associazione “Razzismo Stop” e del presidente dell’”Associazione Nomadi”.

Annunci

Le stiamo studiando tutte!

ottobre 27, 2008

A fronte del successo riscosso presso la cittadinanza, diverrà un appuntamento quotidiano l’iniziativa dello scorso sabato mattina 25 ottobre, che ha visto un folto gruppo di studenti e dottorandi della facoltà di Lettere studiare in silenzio prima sulle scale della Gran Guardia e poi sul “Listòn” di fronte a Palazzo Moroni.

La “aula studio all’aperto” ha come motto “E’ proprio chi studia che protesta“.

Questa protesta silenziosa, volta a sensibilizzare i cittadini, diverrà un punto d’incontro fisso per tutti gli studenti che vogliano partecipare. Avrà luogo tutti i giorni della prossima settimana sulle scale della Gran Guardia, dalle ore 11:00 alle ore 12:00.

Martedì 28 ottobre, alle ore 17:30 si terrà in Piazzetta Garzeria 3 (di fronte al Supermercato Pam in centro storico) un incontro per coinvolgere la cittadinanza sul tema dei tagli all’Università pubblica. Studenti e dottorandi risponderanno alle domande dei cittadini e racconteranno, attraverso il proprio personale percorso, le proprie aspettative e difficoltà. In particolare, l’intento è quello di fornire risposta al quesito “Perché mobilitarsi?”

comunicato stampa Logos