“Fattore Z”

giugno 26, 2009

Nella settimana di elezioni comunali che ha visto la rielezione del sindaco Zanonato, anche nel nostro ateneo abbiamo oggi un nuovo rettore: il Magnifico Zaccaria. Il neoeletto rettore si è imposto sullo sfidante Bittante con uno scarto di qualche centinaio di voti.

Non preoccupatevi, il Sindacato degli Studenti continuerà a vegliare su di voi e a vigilare sull’operato del nuovo Magnifico.

Annunci

Università: eletto il presidente del Consiglio degli Studenti

maggio 25, 2009

Dalle urne dell’aula studio delle studentesse del palazzo del Bo’, luogo dove tradizionalmente si riunisce il Consiglio degli Studenti dell’università degli studi di Padova, è uscito il nome del nuovo presidente del consiglio stesso. I quarantasette rappresentanti eletti dalle diverse facoltà o facenti parti degli organi di governo dell’ateneo hanno individuato in Gianluca Pozza, ventitrè anni, studente di scienza dei materiali, l’uomo che avrà il compito di rappresentare i quasi 60000 studenti dell’università. Nel suo discorso di presentazione il neopresidente ha dichiarato di voler attuare una serie di provvedimenti rivolti alla migliore gestione e alla democratizzazione del consiglio stesso, passando attraverso la modifica e l’aggiornamento del regolamento del consiglio, sorpassato ormai dalle modifiche apportate due anni fa allo statuto di ateneo. Pozza ha anche detto di voler essere il presidente rappresentantivo di tutte le realtà studentesche, puntando alla trasparenza degli atti del consiglio e ipotizzando la revisione delle modalità di elezione del CdS in modo da renderlo un organo eletto direttamente dagli studenti e non, come avviene adesso, indirettamente dai rappresentanti dei consiglio di facoltà e dei corsi di studio. Gianluca Pozza è rappresentante nel consiglio della facoltà di scienze matematiche, fisiche e naturali, eletto alle scorse elezioni del 10 e 11 marzo 2009 con la lista indipendente del “Sindacato degli Studenti”.

Eletto vicepresidente Francesco Silverj, studente di giurisprudenza al primo anno di laurea specialisica, che ha ottenuto venti voti contro i ventiquattro di Pozza. Silverj è invece rappresentante nel consiglio della facoltà di Giurisprudenza, eletto con un’altra lista indipendente, “Vox Bovis”.

Il risultato dell’elezione è un’ulteriore conferma della volontà, riscontrata anche nelle scorse elezioni studentesche, di avere rappresentanti slegati da istituzioni partitiche o confessionali.

La prima convocazione del consiglio degli studenti, che da statuto ha lo scopo di avanzare proposte e opinioni nei confronti degli organi di governo dell’ateneo, sarà caratterizzata da un importante elemento di democrazia ora non contemplato dal regolamento: la possibilità di sfiduciare il presidente e le altre cariche elettive, in modo da non fare del consiglio un organo statico ma sempre attento alle esigenze di tutti. Anche l’introduzione del consiglio di presidenza, formato da sette rappresentanti del CdS fra i quali presidente e vicepresidente, sarà un modo per condividere idee e opinioni, verso l’obiettivo comune di far sentire la voce degli studenti all’università e alla città.


Risultati delle Elezioni Studentesche 2009

aprile 10, 2009

A un mese dal voto, sul sito dell’università sono stati resi pubblici i

Risultati delle Elezioni per le rappresentanze degli studenti (*)

Come già segnalato, il Sindacato degli Studenti ha ottenuto un seggio per ognuno degli organi maggiori (Senato Accademico, Consiglio di Amministrazione, Comitato per lo sport, CdA dell’ESU e Comitato per le pari opportunità), oltre che 89 rappresentanti nei consigli di facoltà e moltissimi rappresentanti nei vari consigli di corso di laurea.

Ringraziamo ancora i nostri elettori (più di 2000!) e tutti quelli che ci hanno sostenuto durante la campagna elettorale e il periodo delle elezioni. Adesso siamo di nuovo pronti a entrare nei consigli e a batterci per gli studenti, per il diritto allo studio e all’accesso e per l’università come servizio.

(*) I voti segnalati nei verbali sono le preferenze individuali ottenute dai candidati e non i voti di lista. Per un’indicazione a spanne degli stessi, rimandiamo a questo post


Primi risultati

marzo 12, 2009

Dai primi risultati pare che il Sindacato degli studenti sia arrivato UNO,a quasi 2100 voti.

Si giocano il secondo posto Ateneo Studenti e Studenti per, a circa 1800 voti.

Al più presto ulteriori aggiornamenti.


The Final Countdown

marzo 8, 2009

A due giorni dall’apertura dei seggi elettorali per il rinnovo della rappresentanza studentesca, ecco un breve promemoria per il voto

– I seggi sono aperti Martedì 10 Marzo 2009, dalle 8:30 alle 19:00 e Mercoledì 11 Marzo 2009, dalle 8:30 alle 17:00

– Per votare bisogna portare con sé un documento di riconoscimento valido o il libretto universitario, e aver pagato regolarmente la prima rata delle tasse. Possono quindi votare sia gli studenti in corso che fuori corso.

– Per gli Organi Maggiori si vota con una croce sul simbolo o nome della lista, e segnando eventualmente una preferenza individuale. Per i consigli di facoltà e di corso di laurea si vota scrivendo il nome o numero della lista e le eventuali preferenze.

– I seggi disponibili vengono assegnati alle liste in base ai voti ottenuti, rispetto al numero dei votanti e dei seggi stessi, al superamento del quoziente elettorale (numero di voti totali / numero di seggi). Per i seggi scoperti si prosegue con il metodo dei resti successivi.

Detto questo, riscriviamo il link al decreto di ubicazione dei seggi. Scoprite dove votate cercando nell’elenco il vostro corso di laurea o la vostra scuola di dottorato.

http://www.unipd.it/stdoc/drseggiweb.pdf.pdf


Incontri di facoltà per presentazione delle liste

marzo 2, 2009

A breve in alcune facoltà ci saranno degli incontri pubblici per la presentazione delle liste candidate alle elezioni:

AGRARIA: Mercoledì 4 dalle 11:00 alle 13:00 al pentagono.

LETTERE E FILOSOFIA: Mercoledì 4 alle 16:30 in aula H al Maldura.

SCIENZE Mm.Ff.Nn
: Mercoledì 4 alle 17:00 in aula B di fisica.


Lista 7

febbraio 16, 2009

Il Sindacato degli Studenti sarà la

lista numero 7

alle prossime elezioni.