Martedì 4 novembre

novembre 2, 2008

Riportiamo un evento già pubblicato su logos

“Perché mobilitarsi?”. Invito alla cittadinanza

Si ripete il partecipato appuntamento della settimana scorsa: alle 17:30 in piazzetta Garzeria (tra il Caffè Pedrocchi e il supermercato PAM) alcuni dottorandi, assegnisti e ricercatori di varie Facoltà inviteranno la cittadinanza al confronto con le ragioni della grande mobilitazione studentesca di queste settimane. Rispondendo alla domanda “Perché mobilitarsi?” i dottorandi, gli assegnisti e i ricercatori si prefiggono di confutare la tanta disinformazione di cui la legge 133/08 è circondata e di promuovere il coinvolgimento della cittadinanza.

Annunci

Dottorandi, Assegnisti e Borsisti

ottobre 31, 2008

Incontro per i dottorandi, assegnisti e borsisti dell’Università di Padova venerdì 31 alle 14.00 in aula D al complesso Vallisneri (piano terra) per esporre i dettagli della legge 133 e per parlare di eventuali iniziative da portare avanti come forma di protesta. L’invito è dei Rappresentanti dei dottorandi nella Consulta dei Direttori delle Scuole di Dottorato e dell’ADI Associazione Dottorandi e Dottori di ricerca Italiani, sezione di Padova.


Le stiamo studiando tutte!

ottobre 27, 2008

A fronte del successo riscosso presso la cittadinanza, diverrà un appuntamento quotidiano l’iniziativa dello scorso sabato mattina 25 ottobre, che ha visto un folto gruppo di studenti e dottorandi della facoltà di Lettere studiare in silenzio prima sulle scale della Gran Guardia e poi sul “Listòn” di fronte a Palazzo Moroni.

La “aula studio all’aperto” ha come motto “E’ proprio chi studia che protesta“.

Questa protesta silenziosa, volta a sensibilizzare i cittadini, diverrà un punto d’incontro fisso per tutti gli studenti che vogliano partecipare. Avrà luogo tutti i giorni della prossima settimana sulle scale della Gran Guardia, dalle ore 11:00 alle ore 12:00.

Martedì 28 ottobre, alle ore 17:30 si terrà in Piazzetta Garzeria 3 (di fronte al Supermercato Pam in centro storico) un incontro per coinvolgere la cittadinanza sul tema dei tagli all’Università pubblica. Studenti e dottorandi risponderanno alle domande dei cittadini e racconteranno, attraverso il proprio personale percorso, le proprie aspettative e difficoltà. In particolare, l’intento è quello di fornire risposta al quesito “Perché mobilitarsi?”

comunicato stampa Logos