I tagli

Il dl 112

Qui il testo del decreto legge con cui il governo ha tagliato i fondi all’università.

Qui una presentazione dei suoi contenuti, a cura della Facoltà di Scienze Matemafiche Fisiche e Naturali.

Un po’ di dati riassuntivi

In breve:
Il dl 112 prevede:

  • Un taglio di circa 1.5 miliardi di euro per le università in cinque anni
  • Di spendere per l’assunzione dei nuovi professori il 20% del denaro proveniente dallo stipendio diquelli pensionati. In pratica si traduce in poco più di un assunzione ogni 5 pensionamenti
  • Gli scatti di carriera passeranno da biennali a triennali rendendo, se possibile, ancora più ardua la carriera per un giovane ricercatore
  • Le università potranno trasformarsi in fondazioni di diritto privato. Questa norma confusa mira ad aprire la strada ad una futura privatizzazione degli atenei. Non se ne comprende la ragione dato che le aziende italiane non sono mai state interessate a finanziare la ricerca

Taglio dei finanziamenti pubblici all’università
Tagli del FFO nel DL 112:

63,5     milioni di euro per il 2009
190     milioni di euro per il 2010
316     milioni di euro per il 2011
417     milioni di euro per il 2012
455     milioni di euro per il 2013

Si tratta in totale di quasi 1500 milioni di euro di riduzione in cinque anni, una media di 300 milioni di euro per anno. Si passa dalla riduzione dell’ordine dell’uno per cento nel 2009 ad una riduzione del 7,8 per cento fra il 2012 e il 2013

Fonte: facoltà di scienze mm.ff.nn. Padova (power point preparato scaricabile qui sopra)

Privatizzazione degli atenei:
Alleghiamo un documenta che mostra l’ammontare delle tasse universitarie in una delle università private italiane: la Bocconi

Le tasse vanno dai 4200€ ai 9600€ annui a seconda della fascia di reddito

tasse bocconi (.pdf)

L’Università privata conviene agli studenti?

Confronto con l’estero
Confronto dell’attuale spesa per l’università e la ricerca in Italia e all’estero:

Dati OCSE

  • Spesa annuale per studente:
    • USA:              24.370$
    • Inghilterra:        13.506$
    • Germania:         12.446$
    • Francia:             10.995$
    • Media OCSE:  11.512$
    • Italia:             8.026$
  • Spesa pubblica annuale per studente:
    • USA:             8400$
    • Inghilterra:        9400$
    • Germania:        10200$
    • Francia:             9300$
    • Media OCSE:  8400$
    • Italia:            5400$
Annunci

5 Responses to I tagli

  1. Wil Nonleggerlo ha detto:

    Grazie per le cifre, vi segnalo. Wil

  2. RS ha detto:

    W la gelmini! ha perfettamente ragione

  3. Giovanni ha detto:

    Vergognoso….e la gelmini che dice che siamo lo stato che ha le più alte spese nell’istruzione pubblica
    Vergogna!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: