SUMMER STUDENT FESTIVAL

Summer Student Festival


Per la nona volta ce l’abbiamo fatta. Sempre più faticosamente. Ad ogni modo, quest’anno l’evento verrà realizzato in uno dei parchi più suggestivi di Padova: La Golena S. Massimo, un parco incorniciato tra due bastioni lungo l’argine del Piovego. L’aspetto affascinante del luogo è il contatto con la natura, un parco in pieno centro cittadino nel quale la flora e la fauna sembrano rimasti immuni dal deturpamento che la cementificazione indiscriminata dovuta ad uno sviluppo non-sostenibile spesso creano. Quindi quando venite a trovarci siate bravi e rispettate la natura che ci teniamo!

Tornando al festival, cosa si può dire? Facciamo finta che non ci conosciate e diciamo che come al solito si caratterizza da un lato per l’organizzazione prettamente studentesca e quindi giovanile e dall’altro lato dalla proposta culturale che riesce a proporre: aggregazione giovanile, integrazione tra studenti, cittadini e stranieri, sostenibilità, valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della città e non solo. Tutto questo grazie alla miscela che gli studenti riescono a comporre nelle tante sfaccettature del festival dove l’evento di richiamo è sicuramente quello musicale. Si ci sono artisti fighi anche quest’anno, state tranquilli.  IL PROGRAMMA COMPLETO LO TROVATE QUI O QUI

Ma ce n’è per tutti: da mostre fotografiche a proiezioni di corti e lungometraggi al teatro per chi ama le arti visive e performative, cibo biologico o a km zero per i golosi, visite guidate del luogo e lezioni gratuite di voga alla veneta per gli sportive e birra per tutti gli altri.

Non c’è un costo d’ingresso, ma all’entrata saranno sempre ben accette offerte che possono aiutare la mission sociale dell’ASU – associazione studenti universitari (il soggetto organizzatore). Perché sappiate che oltre ad avere difficoltà ad organizzare cose fiche come questa abbiamo difficoltà economiche come tutti e soprattutto come tutto il mondo del sociale che è in crisi oltre che economica anche politica (ci vogliono bene solo quando gli facciamo comodo…e forse non ce ne vogliono lo stesso).

Bè in ultimo facciamo i dovuti ringraziamenti ed elogi. Inizio col ringraziare me stesso (Gian) che dio me la mandi buona altrimenti continuerò a bestemmiare (e forse lo farò lo stesso). Lo staff asu tutto, il nostro direttore artistico Sergio, la nostra redazione Uscita di Sicurezza, Il Sindacato degli Studenti, gli organi Maggioni ecc. Esu ed Università per l’indispensabile finanziamento (che non ci basta mai ma ci va comunque bene), Gli AMISSI DEL PIOVEGO per lo spazio e le opportunità che questa collaborazione ci darà, le associazioni che ci supportano e ci aiutano da Legambiente a Greenpeace a Karibu, Mimosa, ISF, Libera, Loguot, Adi, Arciragazzi, Pollaio…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: